19 giugno 2011

Abbronzatura consapevole:

Ciao a tutti :D
questa mattina vorrei affrontare un'argomento che spesso viene preso sottogamba ovvero l'abbronzatura.
Più o meno a tutte le persone, come arriva la bella stagione, piace stendersi sopra all'asciugamano sotto ai raggi del sole per intensificare il colorito della pelle che ci rende più belli e felici...
Ma ricordiamoci che è importante usare una crema con fattore di protezione solare fino dalle prime esposizioni al sole altrimenti si può andare in contro a scottature, invecchiamento cutaneo o addirittura alla formazione ti orribili pustole e gravi malattie.
Come tutti sappiamo, è importante limitare l'esposizione al sole durante le ore più calde della giornata, ovvero quelle comprese tra le 12 e le 15, soprattutto per le persone anziane e i bambini...
E' importante passare questi momenti insieme all'indispensabile compagnia di una bevanda necessaria per compensare i liquidi che perdiamo attraverso la sudorazione, un bel paio di occhiali da sole dotati di lenti con filtro UVA-UVB, un olio protettivo per i capelli, una buona crema con filtro solare da applicare almeno mezz'ora prima dell'esposizione e tanta voglia di rilassarsi.
Per quanto riguarda le creme la cosa più importante è capire a quale fototipo apparteniamo in modo che la scelta del filtro solare risulterà più semplice.
Io personalmente faccio parte del fototipo 3 avendo capelli e occhi castano chiaro, poche lentiggini e pelle chiara che si abbronza dopo qualche giorno, ovvero (dal sito di Altro consumo):
  • Non sei particolarmente sensibile, per radiazioni UV basse (2-4) non sono necessari particolari accorgimenti.
  • Per radiazioni UV medie (4-7) indossa cappello e occhiali da sole, scegli una crema a bassa protezione (6-10).
  • Per radiazioni UV alte (7-9) utilizza una crema protezione media (15-25) e non esporti al sole dalle 11 alle 15.
  • Per radiazioni estreme (>9) preferisci una crema con protezione medio-alta (25-30), limita l’esposizione al sole e in ogni caso evita l’orario dalle 11 alle 15. 
 Per questo motivo quest'anno ho scelto di acquistare una crema solare bio della linea Sun Sensitive di Lavera per i bambini con fattore di protezione 20 (medio) nel formato da 75 ml che dovrebbe bastare tutta per l'applicazione durante le tre settimane di ferie con il fidanzato.
Ho scelto questa crema perchè essendo adatta per le pelli dei più piccini dorebbe evitare ogni tipo di eritema solare (cosa che era venuta l'anno scorso al mio fidanzato nonostante il fatto che abbia una pelle più scura della mia).
Prima di continuare vi metto la solita scheda del prodotto:

Marca: Lavera, tedesca
Reperibilità: on-line sui siti che vendono prodotti eco-bio oppure nei negozietti ed erboristerie che vendono prodotti eco-bio e al NaturaSì
Prezzo: il formato da 75 ml costa 12 euro
Certificati: BDIH, Bio, NaTrue
PAO: ho gettato la scatola :/
Inci: Glycine Soja Oil*, Aqua, Zinc Oxide, Polyglyceryl-3 Ricinoleate, Titanium Dioxide, Alcohol*, Glycerin, Tricaprylin, Canola Oil, Helianthus Annuus Seed Oil*, Simmondsia Chinensis Oil *, Caprylic/Capric Triglyceride, Butyrospermum Parkii Butter*, Prunus Amygdalus Dulcis Oil*, Prunus Armeniaca Kernel Oil*, Hydrogenated Castor Oil, Tocopheryl Acetate, Behenyl Beeswax, Stearyl Beeswax Stearic Acid , Alumina, Xanthan Gum , Tocopherol, Betaglucan , Calendula Officinalis Extract *, Ascorbyl Palmitate , Lavandula Angustifolia Water*, Magnesium Sulfate, Rosa Damascena Distillat*, Parfum**, Citral**, Coumarin**, Eugenol**, Geraniol**, Citronellol**, Benzyl Benzoate**, Limonene**, Linalool**. *(ingredienti da agricoltura biologica certificata)
Consistenza: corposa e pastosa di colore giallo
Profumo: delicato come i solari da supermercato, forse ricorda l'amaretto
Assorbitura: abbastanza rapida ma appena si applica tende a fare la striscia biancastra
Risultato: idrata/unge e protegge la pelle
Efficacia: 7/10

Voto: 7/10










Come potrete notare dall'ultima fotografia, una volta spalmata e lasciata asciugare, la crema non sbianca affatto la pelle.
Questo solo se si applica una piccola quantità di prodotto, altrimenti si crea un pastone che sarà poi difficile da far assorbire alla pelle.
Ho avuto modo di provare questa crema solo durante alcuni giri in moto nelle parti esposte al sole e devo ammettere che fa il suo lavoro egregiamente.
Mi piace perchè è 100% minerale, al suo interno contiene molti oli e sostanze utili a mantenere la pelle nutrita ed idratata, poi ho trovato che per il prodotto che è non ha nemmeno un prezzo elevato.
Per quanto riguarda il doposole, quest'anno penso che utilizzerò il gel d'aloe (ne ho un tubetto da terminare) siccome ha un'ottimo potere lenitivo e nutriente (farò un post dedicato a questo prodotto).
Vi ricordo di evitare l'utilizzo di prodotti che contengono oli o estratti di agrumi perchè sono fotosensibilizzanti e rischiereste di provocare dei danni alla vostra pelle, inoltre cercate di riapplicare più volte la crema solare durante l'esposizione.
Aavete già comprato una crema solare? Avete qualche altro consiglio da suggerirmi?!
A presto :*