28 gennaio 2015

Routine mani:

Sono mesi, se non anni, che non applico uno smalto sulle mie unghie...
Forse l'ultima volta che l'ho fatto è stato quest'estate durante le ferie, o forse, la scorsa primavera in occasione di un matrimonio ed un battesimo...
Vivo senza genitori da un po', per me lo smalto stà diventando uno step rarissimo tra il fatto di pulire, cucinare, fare il bucato ed il fatto che odio i guanti in plastica...
Preferisco avere le mani con unghie naturali ma curate che lo smalto sbeccato...
A differenza dello smalto, per me gli step della routine mani invece sono d'obbligo almeno una volta alla settimana...
Ogni sera, prima di coricarmi, applico la crema mani massaggiandola bene per un paio di minuti fino a completo assorbimento e, nei giorni che ne sento necessità, prima di questa fase, massaggio un balsamo sulle cuticole per ammorbidirle ulteriormente...


Solitamente la routine mani completa la faccio in prossimità del taglio delle unghie o della sola revisione con la lima metallica...
Io accorcio le unghie tagliandole con le forbicine metalliche perchè le ho davvero dure e sinceramente non riesco a limarle e basta...
Questo step lo faccio circa ogni 2 settimane, ma solitamente alla fine della prima settimana le revisiono con la sola lima perchè alcune tendono a crescermi in direzione leggermente obliqua mentre a me piace tenere le unghie a forma quadrata smussando un po' gli angoli, sono anni che la mantengo...
Perciò dopo averle accorciate le limo per eliminare difetti e arrotondare leggermente i bordi...
Poi prendo un bastoncino, io uso questo in plastica con cui mi trovo benissimo, che ho acquistato anni fa sul sito e.l.f. e spingo le cuticole indietro...
Applico un balsamo per le cuticole e lo massaggio a dovere sulla zona interessata...
Infine applico la crema mani...
A parte i prodotti in sè questa è la mia routine mani che seguo da tantissimo tempo e con la quale mi trovo bene...
Penso che le mani siano uno dei biglietti da visita principali quando si conosce una persona e tenerle curate è d'obbligo...
Cosa ne pensate voi? Avete una routine simile o diversa dalla mia?
A presto!

21 gennaio 2015

Novità autunno-inverno 2014 l'Erbolario:

Con l'arrivo del nuovo anno sono riuscita ad essere puntuale con tutto, proprio tutto, tranne questo post...
Ma Gennaio non si è ancora concluso ed oggi vedo di rimediare...
Questo sarà un sunto veloce delle novità autunno-inverno 2014 che l'Erbolario ha fatto uscire sul mercato...
Le nuove linee, uscite praticamente in contemporanea, in tutto sono 3...
Accordo Arancio, dedicata al corpo ed alla casa è un inno alla vitalità...
Come si può intuire i flaconi di questa linea sono di colore arancione che, in Cina, è utilizzato per augurare buona fortuna...
I suoi protagonisti sono il mandarino, l'arancia amara e l'alchechengi dalle spiccate proprietà antiossidanti, protettive, idratanti, elasticizzanti e tonificanti...



Altra linea dedicata al corpo ed alla casa è Camelia, decisamente femminile, raffinata, senza tempo e della quale non ci si può che innamorare...
I prodotti sono pensati per conferire un effetto setoso alla pelle grazie alle proprietà  antiossidanti, elasticizzanti e tonificanti degli estratti di due Camelie...



L'ultima linea uscita nel 2014 è  Verbaluce, dedicata al viso...
Essa è stata pensata per donare luminosità all'incarnato, andando a nascondere macchie scure e discomie...
I suoi principi attivi sono ricavati dagli estratti dei fiori Verbasco e Primula i quali hanno permesso la creazione di un innovativo fitocomplesso vegetale che dona un elevata luminosità alla pelle...
Perciò la crema e il siero oltre ad idratare, compattare e tonificare fanno sì che il viso risulti piu' chiaro e radioso...



Chissà cosa avrà in mente l'Erbolario per il 2015...
Io sono già curiosa delle eventuali linee primaverili!!!
Devo ammettere che in passato avevo un po' snobbato il marchio, ma negli ultimi anni mi ci sono riavvicinata grazie ai loro profumi in formato gel roll-on che adoro ed alla loro decisione di formulare i prodotti evitando siliconi, paraffine, coloranti, metalli pesanti etc...
Cosa ne pensate voi a riguardo?
Quali sono i vostri prodotti l'Erbolario preferiti?
Raccontatemi tutto in un commentino :)
A presto!

15 gennaio 2015

Hennè neutro:

Non ho mai amato le tinture chimiche tant'è che, nella mia vita, non ho mai cambiato il colore dei capelli, a parte schiarire qualche piccola ciocca quando andava tanto di moda negli anni '90...
Da un paio di anni a questa parte sulla mia chioma sono iniziati ad apparire i primi capelli bianchi ma, visto che non si notano piu' di tanto, posticiperò ancora un po' l'eventuale 'copertura'...
Se proprio dovessi correre ai ripari mi affiderei di sicuro all'hennè in quanto dopo anni ed anni ad applicare tinte chimiche sui capelli di mia mamma e, pensando alla mia passata dermatite seborroica, mi sono piu' che convinta ad utilizzare solamente prodotti naturali...
Alcuni anni fa decisi di provare a fare degli impacchi di hennè neutro in quanto, dopo varie ricerche, capii che poteva aiutarmi molto a pulire il cuoio capelluto, regolarne il sebo e rendere i capelli forti e brillanti...
Comprai l'hennè neutro di Centifolia sul sito di VecchiaBottega e con un pacchetto da 250 gr ci feci 2 applicazioni...
Il giovamento fu enorme, l'unico neo per me è sconfiggere la pigrizia di fare il composto, applicarlo ed aspettare che agisca...
Ma, per il bene della mia cute, mi sono ripromessa di fare gli impacchi di hennè neutro di tanto in tanto per tenere lontana il piu' possibile la dermatite...
La scorsa settimana mi sono decisa e ho fatto un impacco utilizzando 2 buste di hennè neutro della Forsan che aquistai nel periodo del trasloco nella casa nuova...
Devo ammettere che mi ci sono trovata bene come quello Centifolia e non ho trovato grosse differenze...
Quando decido di farmi un impacco per prima cosa indosso vestiti 'da casa' a cui non tengo molto in quanto potrebbero sporcarsi nella fase di applicazione e poi preparo il 'pappone'...
Gli ingredienti del mio composto sono:
-hennè neutro;
-acqua tiepida per favorire l'estrazione dei principi attivi dell'hennè neutro;
-olio di mandorle dolci per evitare l'effetto capelli secchi;
-yogurt intero per evitare l'effetto capelli secchi;
-olio essenziale di tea tree per un effetto disinfettante del cuoio capelluto...


Per mischiare i miei ingredienti utilizzo un contenitore ed un mestolo in plastica che non rilascino colore...


A questo punto mischio prima l'hennè neutro e l'acqua tiepida ma non calda all'interno del mio contenitore e successivamente aggiungo i restanti fino ad ottenere un composto liscio il possibile ma non eccessivamente liquido...



Applico l'hennè neutro sui capelli il giorno che li dovrei lavare in quanto su quelli puliti potrebbe seccarli eccessivamente ed inoltre esso stesso ha già per natura un potere lavante...


Dopo aver distribuito il composto su tutti i capelli con l'utilizzo delle sole mani nude, in quanto non ha potere colorante, avvolgo il tutto con la pellicola trasparente per tenere la testa 'al caldo' e favorire la resa dell'hennè neutro...


Dopo 1-2 ore procedo risciacquando cute e capelli con acqua corrente per rimuovere tutto l'hennè neutro... Successivamente faccio uno shampoo delicato diluito per lavare via gli ultimi residui di hennè neutro ed infine applico del balsamo sulle lunghezze e nei miei punti 'critici'...



Il risultato è subito visibile: capelli piu' sani, forti e riflessi biondi piu' evidenti...
Non posso che consigliarvi di fare impacchi saltuari di hennè neutro in quanto portano davvero giovamento...
L'unica cosa che può far storcere il naso è che durante la fase di risciacquo dell'hennè neutro la vostra vasca/doccia si macchierà di giallino in quanto nonostante il fatto che non dovrebbe colorare, se si utilizzano ingredienti acidi tipo lo yogurt esso potrebbe rilasciare pigrmenti di colore giallo...
Avete mai fatto impacchi di questo tipo?
Come vi siete trovate?
A presto e buona serata!

13 gennaio 2015

Collana con bottiglietta pendente:

Mi ero completamente dimenticata di scrivervi questo post...
Avrei dovuto pubblicarlo secoli fa ma avevo totalmente dimenticato di aver scattato queste fotografie...
In occasione di un giretto per i mercatini stagionali di Genova comprai questa collanina troppo carina con una bottiglietta pendente in vetro che contiene dei biscottini fatti con il fimo:


Successivamente, durante un giretto in uno dei punti vendita Tiger della mia città trovai le singole bottigliette di vetro dotate di tappo in sughero contenenti delle perline colorate e scattò l'illuminazione!


Senza perdere ulteriore tempo le comprai e decisi di riprodurre la collana del mercatino ma... a modo mio :)
Gli ingredienti per ricreare il gioiellino sono:
-bottigliette in vetro:

-catenine della maglia e lunghezza che preferiamo, dello spago e un occhiello per ancorare la bottiglietta alla collana:

-pinzette e tronchesini:

-il contenuto speciale delle nostre bottigliette, nel mio caso conchiglie :)

Per prima cosa ho svuotato una bottiglietta delle perline contenute...


Ho messo al suo interno le conchiglie e richiuso con il suo tappo in sughero...


Per tenere la bottiglietta chiusa ho creato un nodo sopra il tappo di sughero con dello spago, o meglio ancora con il filo che chiude i sacchi delle patate da 1 kg che è bello resistente! Ed ho apposto un occhiello per ancorare la bottiglietta alla catenina...




Ho agganciato la catenina et voilà la mia collana!!!


Potete ricreare la collana di diverse lunghezze e mettendo all'interno delle bottigliette ciò che preferite... Io ne ho creato due con conchiglie differenti e le uso tantissimo in estate in abbinamento ad outfit eleganti ma anche da tutti i giorni, basta avere un pizzico di fantasia!
Vi è piaciuta la mia idea?
Fatemi sapere se proverete a ricreare una collanina, ma soprattutto cosa deciderete di metterci dentro :D
A presto!


7 gennaio 2015

Prodotti terminati di Dicembre:

Le mie ferie invernali si sono ufficialmente chiuse e sono tornata nel vivo della quotidianeità...
Prima di chiudere definitivamente con il 2014 vi propongo il post con i miei prodotti terminati di Dicembre e non sia mai che io vi scriva anche quello sui nuovi prodotti Erbolario usciti durante la seconda metà dell'anno...


-Prime and fine eyeshadow base di Catrice Cosmetics: ho acquistato questa base per ombretto parecchi mesi fa nel punto vendita Coin della mia città per circa 5 euro, se non erro in uno dei periodi di saldi per il rinnovo della collezione permanente... L'ho tenuta sigillata ed intonsa per diverso tempo e poi, recentemente, ho voluto provarla... Niente, è stato come se avessi preso una testata atomica... Il prodotto risultava gommoso, non si riusciva a prelevarlo, figuratevi a stenderlo... Ho provarlo ad utilizzarlo nonostante l'enorme fatica ma è stato decisamente un errore... L'ombretto non si stendeva in maniera uniforme ma formava delle chiazze di prodotto orribili... Ho tentato diverse volte di dargli una chance ma alla fine è andato dritto dritto nella pattumiera... Se si trova ancora in giro vi prego, statene alla larga...

-Eye base di Kiko Cosmetics: anche questo prodotto è stato un mio acquisto piuttosto vecchio in uno dei punti vendita Kiko per 6,90 euro... A differenza del precedente l'ho sfruttato moltissimo... Ho voluto provarlo dopo una brutta esperienza avuta con il primer di Too Faced dove la parte oleosa mi si divideva dalla parte cremosa... Questo è rimasto intatto per tutto il tempo tranne nell'ultimo periodo dove ha decisamente perso di efficacia e l'ho dovuto cestinare... Sottolineo il fatto che ho dovuto sospenderne l'utilizzo per via della mia dermatite seborroica ma nonostante il fatto che l'ho custodito ben chiuso quando ho ricominciato ad utilizzarlo non mi permetteva una resa ottimale del trucco occhi... Per il resto niente da dire, come gli altri primer si presenta come una cremina color nude di facile applicazione e stesura... Al momento stò utilizzando il Primer Potion original ma il futuro mi piacerebbe ricomprare questo prodotto...

-Balsamo concentrato attivo di Biofficina Toscana: ho acquistato questo prodotto sul sito di Bioveganshop nell'autunno del 2013 per circa 12 euro presa dalla necessità di passare a balsami bio... Ha un inci di tutto rispetto, il prodotto contenuto è di colore bianco ma può scurirsi a causa di diversi fattori, ha una consistenza mediamente fluida e profumata... Devo dire che l'ho utilizzato davvero fino all'ultima goccia e mi è durato tantissimo perchè sui miei capelli ne applicavo davvero una piccola noce per non appesantirli... L'ho letteralmente adorato in estate, soprattutto dopo i bagni in mare mentre d'inverno dovevo diminuire la dose in quanto insieme all'asciugatura con il phon, per me indispensabile, me li sporcava piu' facilmente... Ho scritto un post per quanto riguarda la difficoltà di prelevare il prodotto contenuto nel vecchio flacone che vi linko qui... Per il momento proverò un altro balsamo bio ma in futuro vorrei riacquistarlo nella versione con nuovo packaging...

-Bagnodoccia biologico In's: ho acquistato questo prodotto prima dell'estate in uno dei punti vendita In's per circa 2,50 euro... Ho decisamente adorato questo bagnodoccia, profuma di malva, ha una consistenza gellosa e l'ho trovato un ottimo detergente molto nutriente... Ha un buon inci e, come vi ho già detto quando vi ho parlato del fratello shampoo è stato formulato dal Dott. Fabrizio Zago... L'ho trovato perfetto d'estate dopo i bagni in mare perchè su di me ha avuto anche una buona azione lenitiva ma anche d'inverno per coccolarsi durante un bagno o una doccia... Senza ombra di dubbio lo ricomprerò ma prima devo terminare altri prodotti aperti...

-Shampoo delicato di Vivi Verde Coop: vi ho già recensito questo prodotto qui e non posso che confermare quanto già scritto... Puntualizzo solamente il fatto che lo preferisco da utilizzare in estate, mentre d'inverno lo trovo un po' troppo delicato...

-Balsamo per le labbra Basis Sensitive di Lavera: questo balsamo labbra mi è stato regalato dalla Sister per uno dei miei compleanni passati... Direi che dovrebbe essere di facile reperibilità negli store on-line e nei punti vendita Naturasì... Ho iniziato ad utilizzare questo balsamo dopo l'estate per poi terminarlo a fine anno con estrema soddisfazione... Si presenta di colore ambrato ed ha una consistenza ferma che non si scioglie eccessivamente... Idata le labbra a dovere senza doverlo riapplicare numerose volte durante la giornata... Siccome fa parte della linea per pelli sensibili è inodore ed ha buon inci... L'ho trovato un buon balsamo labbra e mi piacerebbe provare altri prodotti di questa marca...

Questo è tutto, cosa avete terminato voi il mese scorso?
Avete provato dei prodotti che ho citato?
A presto e buona giornata!

2 gennaio 2015

Outfit delle feste - vestito ricamato borgogna:

Siamo appena piombati nel 2015 ma le feste non sono ancora finite...
Come saprete l'anno scorso il mio passaggio verso l'anno nuovo non è stato dei migliori siccome ho perso la mia nonna paterna...
E quest'anno il fato ha deciso di non cambiare rotta facendomi perdere uno zio di secondo grado...
Non ho mai amato particolarmente la notte di Capodanno, non ho mai festeggiato in maniere folli...
Quest'anno abbiamo deciso di trascorrerlo nella nostra nuova casa insieme ai miei genitori, mi sono divertita a preparare una cena di tutto rispetto completa di antipasti e dolce per poi brindare allo scoccare della mezzanotte...
In questo post vi voglio proporre uno dei miei look per le feste, non è nulla di elaborato ma mi sembrava carino mostrarvelo...
Il protagonista è un abito ricamato in questo bel color borgogna che ho acquistato durante il periodo autunnale da H&M ma non avevo ancora avuto l'occasione di indossarlo...










Come noterete non sono affatto scosciata e scollata perché qui a Gerova, nonostante le temperature abbastanza miti, l'umidità e il vento fanno da padroni...
Ho abbinato l'outfit ad un trucco piuttosto semplice: sugli occhi ho abusato dell'ombretto Entropy di Nabla che mi sta dando molte soddisfazioni ed ho deciso di lasciare le labbra nude nel vero senso della parola perché le ore a mangiare non finivano mai e secondariamente perché ho un po' di arsura sempre dovuta al vento ed evito di seccarle ulteriormente...
Per dare un aspetto piu' festoso al trucco occhi ho successivamente deciso di applicare sopra dei glitter multicolore, si può notare la differenza nella prima foto ad entrambi gli occhi truccati...

Abbigliamento:
-Vestito ricamato H&M
-Maglia a collo alto OVS
-Calze ricamate dalla mia collezione
-Stivaletti dalla mia collezione
-Fermaglio con strass H&M
-Orecchini in oro e strass dalla mia collezione
-Collana con pendente a forma di bottone sardo dalla mia collezione

Make-up:
-Manga Brows rosa Neve Cosmetics
-Correcteur de cernes n°08 Couleur Caramel
-Primer Potion original Urban Decay
-Ombretti Entropy e Narciso Nabla
-Longlasting eye pencil n°01 Essence
-Glitter eyes duo mascara eyeliner n°09 Debby
-Mascara Longeur 360° Yves Rocher
-Mineral brush London Mood Neve Cosmetics

E questo è quanto, spero che il vostro Capodanno e le vostre feste siano andate bene...
Mando un abbraccio forte alla Sister siccome anche lei ha avuto una perdita, la sua micia Tata ♥
Che il 2015 porti tante gioie e soddisfazioni!
A presto ♥