29 luglio 2015

Hennè biondo medio Khadì:

Sono passati un paio di mesi dalla mia prima hennata colorante e, vista la mia imminente partenza per le vacanze, la scorsa settimana ho deciso di fare un secondo impacco...
Questa volta ho utilizzato l'hennè biondo medio della Khadì, in realtà avrei preferito la versione color nocciola ma quando feci l'ordine sul sito de Il Giardino di Arianna, questo era già stato ultimato e non volevo variare di molto il mio colore naturale dei capelli...

Per l'applicazione dell'hennè ho utilizzato:
-un contenitore ed un mestolo di plastica;
-un pennello per applicare il composto sulla cute;
-una confezione di hennè biondo medio Khadì;
-acqua q.b.


All'interno della confezione Khadì è presente:
-un paio di guanti in plastica;
-una cuffia per i capelli in plastica;
-la busta di hennè colorante in polvere;
-il foglietto illustrativo nella quale consigliano di aggiungere alla polvere la sola acqua.


Questa volta mi sono scordata di scattare le fotografie in cui vi mostro la consistenza del composto liquido e l'applicazione dell'hennè sulla cute, mea culpa...
In ogni caso, per prima cosa ho versato la polvere di hennè nella ciotola, ho versato lentamente dell'acqua precedentemente riscaldata all'interno di un pentolino ed ho mischiato il tutto con il cucchiaio in plastica fino ad ottenere un composto liscio, senza grumi e non troppo liquido...
I miei capelli, prima dell'impacco risultavano essere questi:



La fidata aiutante anche questa volta è stata mia mamma che mi ha applicato l'hennè sulla cute con l'aiuto del pennello in circa un quarto d'ora...
Non ho messo il mantello da parrucchiera perchè la giornata era piuttosto calda ed indossavo un completo da casa che ho lavato la sera stessa...
Dopo aver applicato il composto ho indossato la cuffia presente nella confezione Khadì ed ho lasciato agire l'hennè per circa 4 orette...
Il risultato, dopo aver sciacquato abbondantemente cute e capelli ed aver fatto uno shampoo delicato diluito, aver applicato il balsamo sulle lunghezze ed aver lasciato asciugare i capelli all'aria, è stato questo:



Come si noterà dalle fotografie, i miei capelli si sono scuriti e i riflessi da biondi sono diventati rossicci...
Dal punto di vista dell'applicazione mia mamma ha preferito questo a Riflessi Scarlatti di Lush ma per quanto riguarda l'effetto sui capelli io ho preferito l'altro perchè è un impacco molto piu' nutriente e profumato e poi mi ha coperto molto meglio i capelli bianchi...
Il colore non mi dispiace, anche se pensavo che mi avesse accentuato i riflessi biondi!
Per le prossime volte, magari con l'arrivo della stagione fredda, penso che proverò altre colorazioni che suppongo avranno effetti migliori sui capelli bianchi...
Avete mai provato gli hennè colorati?
Avete dei prodotti o marche preferite?
Raccontatemi tutto!
Buon pomeriggio ed al prossimo post!

28 luglio 2015

Dettagli di casa vol.2:

L'estate è ormai arrivata...
Ancora pochi mesi e sarà un anno che abitiamo nella casa attuale...
Di angolini vuoti e pareti intonse ce ne sono ancora molti ma poco alla volta tutto prenderà forma...
Non mi piace legare gli spazi ad uno stile definito, ma piuttosto ne unisco molti creando qualcosa di particolare...
Amo i contrasti cromatici, la sovrapposizione di texture, di materiali, l'uso di oggetti inusuali e retrò...
Non per forza ciò che è bello deve essere costoso ma bensì riutilizzato, rianimato...
La maggior parte del mio arredo ha avuto la fortuna di avere una 'seconda vita' e la cosa mi rende ancora piu' orgogliosa e felice...
In questo senso devo ringraziare molto la mia famiglia e, ahimè chi non c'è piu'...
Mi sono affezionata ad alcune visioni della casa che, spesso, mi piace stare ad osservare in silenzio, quasi a farlo diventare un rituale...








Spero di avervi fatto cogliere i sentimenti che si celano dietro alle mie fotografie amatoriali...
Buon pomeriggio ed al prossimo post!

27 luglio 2015

Manuela Condemi Rodriquez - basic make-up school:

Io e Sara abbiamo fatto davvero tanta fatica ad organizzare questo corso...
Mettere insieme un gruppo di almeno 10 persone non è stato esattamente un gioco da ragazze ma alla fine ce l'abbiamo fatta...
Perchè si sà, noi la testa ce l'abbiamo piu' che dura...
Stò parlando del corso basic make-up school di Manuela Condemi Rodriquez, Face Designer di Napoli, che si è tenuto il 27 e 28 giugno con orario 16-19 a Genova presso il Grand Hotel Savoia vicino a piazza Principe ma che lei organizza a tappe in giro per tutta Italia...
Le lezioni hanno un costo totale di 60 euro riscattabili in prodotti che Manuela vi spedirà successivamente direttamente a casa vostra...
A partecipare siamo state in 11 ed il gruppo si è rivelato bello affiatato sin dai primi istanti...
Manuela, per entrambi le giornate, ha allestito una sala con tutto l'occorrente: una postazione trucco dotata di specchio, pennelli, accessori, delle dispense ed una penna-rossetto con la quale poter prendere appunti per ognuna di noi, uno schermo ed un proiettore per farci visionare le nozioni teoriche, prodotti cosmetici a volontà del marchio Sensai-Kanebo, l'occorrente per rinfrescarci dal caldo torrido e delle candele profumate per rendere l'ambiente ancora piu' accogliente...
Durante il primo giorno Manuela ci ha spiegato gli step da seguire per effettuare una giusta pulizia del viso ed una corretta base viso con i prodotti di make-up secondo le filosofie orientali seguite dai maestri Sensai...
Oltre alle nozioni teoriche ci ha fatto anche visionare dei video nel quale potevamo osservare l'importanza dei gesti e movimenti da effettuare, le pressioni ed applicazioni da esercitare sulla pelle del viso...
In oriente è basilare la doppia applicazione dei prodotti ed il fatto di utilizzare pochi pennelli prediligento l'utilizzo delle mani...
Manuela ha trattato i seguenti temi: struccaggio, detersione, lozione tonica, idratazione, primer viso, fondotinta, correttore, cipria, tecniche di camouflage, blush, illuminante, bronzer e relativi metodi di applicazione...
Dopo la teoria abbiamo iniziato eseguendo tutti gli step per una corretta skincare e, con i visi belli detersi ed idratati siamo scese al bar dell'hotel per un piccolo apertitivo...
Prima di terminare con la prima giornata siamo tornate nella sala ed abbiamo realizzato una corretta base viso come dalla precedente lezione teorica di Manuela...
Nel secondo giorno Manuela ha terminato di spiegarci gli ultimi temi da trattare, ovvero: primer occhi, ombretti, eyeliner, mascara, matita occhi e per sopracciglia, primer labbra, rossetto, matita labbra e relative applicazioni...
Durante la prova pratica, intervallata anche questa volta da un gustosissimo aperitivo, abbiamo seguito prima gli stessi step del pomeriggio precedente e poi abbiamo completato il make-up con il trucco occhi e labbra...
Per questo corso ho preferito scattare le fotografie del prima e dopo relative al trucco completo del secondo pomeriggio...
Il mio viso struccato e ben deterso risultava essere questo:



Per realizzare il mio trucco, durante il secondo pomeriggio, ho utilizzato le seguenti tipologie di prodotti Sensai:
-cleansing milk applicato con un dischetto di cotone;
-milky soap montato con un pennello viso umido in una ciotolina;
-silk peeling mask rimossa con l'aiuto della sponge chief;
-lotion applicata con un dischetto di cotone;
-emulsion;
-eye contour cream;
-prime solution;
-cell-refining essence (wipe-off);
-primer cellular performance brightening make-up base;
-primer lift-up;
-correttore triple touch compact tc 04 applicato con i polpastrelli;
-fondotinta fluid finish ff 204 applicato con i polpastrelli;
-concealer cb 02 applicato con i polpastrelli;
-bronzing gel bg 62 applicato con i polpastrelli;
-silky highlighting powder;
-cheek blush rosato;
-cipria loose powder traslucent;
-eyelid base;
-eye shadow palette es 11;
-liquid eyeliner le 01;
-eyeliner pencil el 01;
-mascara 38° e 38° volumizing;
-eyebrow pencil eb 01;
-lip base;
-lip liner pencil lp 106;
-rouge intense lasting colour 103.

Il risultato finale, fotografato di ritorno a casa, è stato questo:




Sono molto contenta di aver organizzato e partecipato al corso di Manuela che si è rivelato davvero interessante!
Mi è piaciuto molto il fatto di aver appreso filosofie e metodi orientali di concezione ed applicazione dei cosmetici...
A fine corso Manuela ci ha regalato le dispense, la penna-rossetto, svariati campioni di prodotti Sensai per la skincare e la base contenuti in un'elegante pochette e l'attestato personale di partecipazione!
Ci ha comunicato che in autunno sarebbe entusiasta di poter creare un nuovo gruppo per la sua basic make-up school tappa Genova ma anche uno per l'advanced make-up school ed io e Sara l'aiuteremo nuovamente con l'organizzazione...
Se siete interessate a prendere parte ad uno dei suoi corsi o, perchè no, ad organizzarle un gruppo di ragazze nella vostra città, non dovete far altro che contattarla!
Ringrazio ancora Manuela per la sua gentilezza, preparazione, professionalità e disponibilità e mando un abbraccio forte alle mie compagne di corso :*
Avete mai provato i cosmetici Sensai?
Siete amanti delle filosofie orientali o non ne avete mai sentito parlare?
Buona serata ed al prossimo post!

20 luglio 2015

Routine viso:

Ci ho impiegato svariati anni per conoscere e capire cosa portasse beneficio alla mia pelle...
Il mio viso, in particolare, non ha molte pretese ma desidera essere coccolato davvero con dolcezza....


Le mie routine dedicate alla pelle del viso sono davvero semplici, quasi banali...
Quella del mattino prevede l'utilizzo di un buon detergente viso delicato e leggermente schiumogeno da massaggiare sulla pelle umida con l'aiuto dei polpastelli per svegliare sia l'epidermide che lo spirito!
Evito assolutamente prodotti contenenti ingredienti astringenti e disseccanti come l'alchool che, nel lungo periodo, mi favorisce la comparsa di zone leggermente desquamate...
Successivamente vaporizzo un idrolato floreale o acqua termale direttamente sul viso e lo lascio asciugare leggermente all'aria...
Come idratante in quest'ultimo anno ho avuto modo di conoscere meglio i sieri, prodotti del quale mi stò sempre piu' innamorando...
La mia pelle mista risulta essere anche molto delicata e con tendenza alla comparsa di arrossamenti, perciò ha bisogno di essere nutrita ed idratata in profondità piu' che in superficie...
Per questi motivi trovo che i sieri siano i miei piu' fedeli alleati e da quando li utilizzo la mia pelle non ha fatto altro che risultare migliore, ovviamente scelgo la sua 'ricchezza' in base alla stagione di applicazione...
Applico 3 - 4 gocce di prodotto sull'epidermide pulita e detersa e lo distribuisco su tutto il viso con i polpastrelli e se il siero lo permette lo massaggio anche fino a completo assorbimento...
Per quanto riguarda il mattino gli step sono semplicemente questi...
Se è necessario successivamente applico un prodotto con protezione solare oppure passo direttamente al trucco...
La sera inizio la routine con lo struccaggio...
Nelle stagioni calde stò prediligendo l'utilizzo di un'acqua micellare da passare sul viso con l'aiuto di un dischetto di cotone, mentre nelle stagioni fredde utilizzo un latte detergente che massaggio sul viso direttamente con i polpastrelli...
Dopo aver sciolto tutto il make-up, in entrambi i casi utilizzo lo stesso detergente viso utilizzato al mattino, lo stesso idrolato floreale, lo stesso siero ed alla fine aggiungo lo step della crema contorno occhi... Ne prelevo una quantità minima con il polpastrello del dito anulare, lo distribuisco sul polpastrello del medesimo dito dell'altra mano per poi andare a massaggiare il prodotto nella zona perioculare del viso...
Se la mia pelle risulta particolarmente secca o bisognosa di nutrimento sostituisco il siero con uno piu' ricco o eventualmente lo arricchisco con qualche goccia di olio...
Anche per la routine serale è tutto...
Settimanalmente o meglio, quando riesco ad essere costante, alla routine serale, dopo aver utilizzato il detergente viso, aggiungo due step fondamentali per rinnovare la pelle...
Utilizzo uno scrub, preferibilmente con micro granuli mischiati ad una pasta o crema con ingredienti nutrienti ed idratanti che massaggio delicatamente sul viso con i polpastrelli per un paio di minuti...
Se lo ritengo necessarrio insisto sulle zone particolamente impure o ruvide ma sempre con movimenti delicati...
Dopo aver sciacquato il viso con l'aiuto di un panno struccante riutilizabile applico una buona dose di maschera viso con l'aiuto di un pennello classico a setole rigide da fondotinta...
Anche in questo caso, prediligo prodotti contenenti ingredienti nutrienti ed idratanti...
Aspettato il tempo di posa, sciacquo il viso nuovamente con l'aiuto di un panno struccante riutilizzabile e poi passo agli altri step della routine serale...
Il post sembra essere lunghissimo ma gli step che vi ho descritto sono davvero essenziali...
Quali sono i vostri?
Seguite rituali particolari o utilizzate prodotti piu' specifici?
A presto e buon inizio di settimana!

18 luglio 2015

#LushLab Genova:

E' raro che io venga invitata come Beauty Blogger a degli eventi formativi, ma soprattutto è raro che ne vengano organizzati a Genova...
Ma ogni tanto salta fuori l'eccezione che conferma la regola...
Il 12 giugno, nel pomeriggio, io, Roberta, Valentina e Federica avevamo appuntamento davanti al punto vendita Lush di Genova, in via San Vincenzo 197B...
Inizialmente eravamo un po' timorose, il fatto di prendere parte ad una manifestazione come Beauty Blogger fa sempre un po' strano, ma poi dopo poco abbiamo preso coraggio e siamo entrate in bottega...
Quel giorno da Lush era stato organizzato un laboratorio interattivo, ovvero il #LushLab, nel quale alcuni esperti di didattica ambientale ci hanno fatto scoprire quattro aree interattive diverse, studiate in base al messaggio da far comprendere alle persone...
Nella sezione 'Bombe da bagno' posta al piano terra abbiamo avuto la possibilità di capire il processo chimico che stà dietro a questo loro famossissimo prodotto...
La seconda era dedicata a 'Fun' uno dei prodotti Lush per bambini, ovvero una pasta detergente con cui si può giocare creando varie forme prima di lavarsi pelle e capelli! Qui io e le altre ragazze, con l'aiuto di alcune formine, ci siamo divertite a ricreare una deliziosa famigliola di orsetti colorati ♥___♥
Le altre due aree erano poste al piano superiore...
La prima era un vero e proprio 'Bowling' realizzato con alcuni barattoli in plastica nera dove, attraverso un prodotto solido, si doveva cercare di fare strike ponendo l'attenzione sull'importanza del riciclaggio e del fatto di cercare di ridurre al minimo gli imballaggi inutili...
L'ultima area era un vero e proprio 'Giardino bortanico' dove abbiamo avuto la possibilità di conoscere gli ingredienti veri e propri che danno vita ai prodotti Lush... Ogni pianta, frutto o olio essenziale possiede determinate proprietà che danno beneficio a seconda del nostro tipo di pelle e capelli... Qui gli esperti di didattica ci hanno chiesto di indicare il paese di provvenienza di ogni ingrediente su un mappamondo in modo da sottolineare il fatto che Lush acquista materie prime in maniera equa e solidale...
Alla fine del percorso didattico ci siamo fermate a studiare tutti i prodotti presenti in bottega: da quelli sorici piu' venduti alle loro nuove uscite ed ho deciso di fare alcuni acquisti che avevo già puntato da tempo: lo shampoo solido Lullaby ed il sample della crema multiuso New Chariry Pot...
Prima di fare ritorno a casa lo staff della bottega Lush genovese ci ha omaggiato con un sacchetto contenente il loro catalogo ed alcuni prodotti... A me è capitato: Granny Takes a Dip, Punto G e Dark Angels...
Ammetto di aver già provato qualcosa e di essere rimasta piacevolmente colpita!







E' stato un vero piacere prendere parte a questo evento... Se vi può interessare ho creato un album fotografico dedicato sulla mia pagina facebook...
Ringrazio ancora le mie colleghe e lo staff di Lush per avermi invitato!
Avete mai provato i prodotti che vi ho menzionato?
Come vi trovate con i prodotti a base di ingredienti naturali?
A presto e buon fine settimana!

16 luglio 2015

Prodotti terminati di Giugno:

Dopo alcune disavventure dovute alla mia cura di cortisone contro la sciatica, torno tra voi...
E' bello riuscire di nuovo a camminare come una persona normale anche se le iniezioni sono davvero dolorose...
In questo pomeriggio, visto che siamo già alla metà del mese di Luglio, ho deciso di parlarvi dei miei prodotti terminati del mese di Giugno...


-Siero viso all'olio di rosa mosqueta della linea bio de I Provenzali: ho acquistato questo prodotto in primavera, in un periodo nel quale avevo quasi terminato tutti i miei idratanti viso ed avevo voglia di cambiare e sperimentare... Questo siero, appena uscì l'intera linea, mi destò enorme curiosità così un giorno lo acquistai per circa 8 euro... L'ho utilizzato sia al mattino che alla sera, il prodotto è contenuto in un flacone air-less e si presenta sotto forma di una cremina color burro molto profumata e dalla consistenza abbastanza fluida... Per quanto mi riguarda un'intera 'pompettata' di prodotto era troppo per il mio viso e collo, me ne bastava mezza ed in quanto ad idratazione l'ho trovato troppo per il mio tipo di pelle, spesso tendeva a lucidarmi parecchio il viso nonostante l'inci abbastanza verde...... E' un siero che non và massaggiato fino a completo assorbimento ma và lasciato asciugare in quanto altrimenti crea quelli che qui a Genova chiamiamo 'frettuelli'... Non è male come prodotto ma penso che non lo riacquisterò per via della sua profumazione eccessiva e persistente, il fatto di lucidarmi e la creazione di pellicine se massaggiato a lungo...

-Day cream for lucky days Benecos: ho acquistato questa crema in uno dei miei ordini invernali sul sito Il Giardino di Arianna per circa 4 euro... Devo ammettere che ho usato pochissimo questa crema perchè in realtà è stata applicata e terminata dal mio fidanzato che spesso necessita di un idratante viso... In quel periodo abbiamo ripiegato su questa crema e ora gliene ho acquistata una specifica per uomo :) Il prodotto è contenuto in un tubetto in alluminio con tappo plastico e si presenta di colore bianco aranciato dalla consistenza cremosa e leggermente densa... E' molto corposa infatti anche se se ne applica una quantità minima si assorbe lentamente e tende leggermente a lucidare... Sinceramente non è piaciuta nè a me nè al mio fidanzato ed è un peccato perchè avevo molte aspettative sulla linea di skincare di questo marchio bio...

-Shampoo nutriente alle foglie di Bambù Noah: ho acquistato questo shampoo da Tigotà per circa 5 euro... Come al solito sono stata colpita dalle informazioni scritte sulla sua confezione di cartoncino e visto che, controllando l'inci, non ho letto ingredienti schifosi, mi son fatta: 'proviamo'... Direi che è stata una delle poche volte che il mio istinto ci ha visto lungo! Il prodotto è contenuto in un flacone plastico, è di colore trasparente di consistenza fluida e dal profumo fresco e rilassante di erbe... L'ho utilizzato come sempre diluito con acqua e l'ho adorato... Applicato sulla cute crea una bella schiuma morbida, deterge i capelli alla perfezione in modo delicato, idratando senza seccare e lasciando quella lieve sensazione balsamica molto piacevole e rinfrescante sulla cute... Al momento stò utilizzando altri prodotti ma conto di andare a ricompralo sicuramente!

-Precision eyebrow pencil n°04 Kiko: ho acquistato questa matita in una delle mie innumerevoli ricerche del prodotto perfetto per sopracciglia per 5,90 euro... Ha una mina dal diamento piu' piccolo rispetto alle normali matite occhi, dal colore e consistenza perfetti per le mie esigenze... Risulta essere nè troppo morbida nè troppo dura... Se termperata, la matita crea una punta perfetta che permette di ottenere righe estremamente precise, caratteristica che me ne ha fatto innamorare... E' dotata di uno scovolino per pettinare i peletti delle sopracciglia posto all'estremità opposta a quella che si tempera... Al momento lo trovo un prodotto perfetto, pratico e preciso... Unici nei: si consuma abbastanza velocemente e non è bio ma al momento niente e nessuno le toglierà il podio nella mia classifica dei prodotti per sopracciglia...

-Face Mask olive oil H&M: ho acquistato questa maschera il mese scorso quando da H&M hanno iniziato a scontare i prodotti viso al 50% perciò l'avrò pagata circa 0,50 euro... Al contrario della sua sorellina al cocco, questa mi è piaciuta meno... Si presenta come una crema mooolto densa di colore verde e profuma ma si fa davvero fatica a stenderla... Ho notato che all'interno della bustina la parte cremosa si era come divisa dalla parte liquida e non l'ho trovato un buon segno... Se vi interessa vedere sia lei che me all'opera guardate questo mio video dedicato alla routine serale... Consiglio di applicarla con un pennello classico da fondotinta e di rimuoverla con un panno o salvietta riutilizzabile umida altrimenti andrete a sprecare troppa acqua... L'effetto finale non è male, la pelle risulta idratata e compatta ma, come vi ripeto, preferisco la versione al cocco...

-Crema solare viso e corpo con spf 25 della linea i solari di Nature's: visto che l'estate è ormai arrivata ho deciso di tirare fuori tutti i miei sample di crema viso con spf da testare per un eventuale acquisto... Devo ammettere che i campioni mi stanno durando una vita e penso che l'acquisto di una full-size si traslerà al prossimo anno... Questa crema mi è piaciuta molto, è di colore bianco, profuma d'estate, non è troppo fluida ma si spalma abbastanza bene senza creare troppo scia bianca e si assorbe abbastanza velocemente senza lucidare il viso durante la giornata... Se vi fa piacere vederla all'opera guardate questo mio video di make-up tutorial... Sicuramente la terrò in considerazione per un futuro acquisto...

Per il mese di Giugno è tutto...
Che prodotti avete terminato voi?
Riuscite ad essere costanti con il binomio compro-termino?
A presto e buona serata!

14 luglio 2015

04.06.2015 - Evento presso la Bottega Naturale:

Nonostante le giornate libere a mia disposizione, il tempo sembra essere sempre poco, soprattutto quando si hanno molte cose da fare, come passare le mattinate all'ospedale per via di alcune visite di controllo...
Passando a cose piu' gradevoli, vorrei raccontarvi come abbiamo passato la serata del 4 giugno io e la Sister...
Era uno di quei periodi nel quale gli impegni ci avevano inglobato e non riuscivamo mai a trovare un piacevole momento d'incontro così, complice un evento di presentazione prodotti, abbiamo preso la palla al balzo e ci siamo concesse una serata per noi...
Ci siamo incontrate nel quartiere genovese di Sampierdarena e ci siamo dirette verso il negozio de La Bottega Naturale dove Daniele e la rappresentante dell'azienda avevano organizzato un evento dedicato alla nuova linea Goji de l'Erbolario...
All'ingrezzo avevano allestito un mobiletto con tutti i prodotti che compongono la linea, i tester ed i libretti informativi come vi mostro nel mio album fotografico della mia pagina facebook...
Il Goji è una pianta molto antica che risale ad oltre 2000 anni fa dalle terre orientali infatti i suoi frutti vengono ricondotti a Shen Nung, primo imperatore cinese, considerato il padre dell'agricoltura cinese ed inventore dell'agopuntura...
La comparsa della pianta in occidente invece è piuttosto recente, intorno alla metà del 1700...
Le bacche di Goji sono considerate dei tesori per via dei loro poteri antiossidanti e vitali che donano idratazione, freschezza, tonicità e protezione alla pelle...
La linea dedicata dell'Erbolario è naturale, biologica e perciò certificata secondo i requisiti europeri del Cosmos Organic e da ICEA e comprende i seguenti prodotti: bagnoschiuma, crema per il corpo, profumo, acqua profumata rinfrescante senz'alcool, olio per il viso e per il corpo e crema per il viso antiossidante e compattante...
Poco prima di uscire Daniele ci ha omaggiate con alcuni campioni della linea Goji ed alcuni prodotti del marchio Benecos che è entrato da poco a far parte dell'assortimento de La Bottega Naturale...
Io e Sara non ci siamo lasciate sfuggire alcuni acquisti, a me ha conquistato il cuore l'idrolato di rosa bio de La Saponaria!!!
Questo è quanto...
Avete provato questa nuova linea de l'Erbolario?
Conoscete questa pianta prodigiosa?
Buona serata ed al prossimo post!!!









9 luglio 2015

Lancôme Make-up School - Natural make-up:

Dopo una settimana di caldo umido infernale eccomi di nuovo tra voi...
In questo post vi mostro il risultato della mia quarta ed ultima lezione della Lancôme Make-up School, ovvero quella dedicata al Natural make-up che ho seguito il giorno 30 maggio dalle 11 sempre nello stesso punto vendita Limoni di Genova Sestri Ponente...
In questa lezione, della durata di 45 minuti, avrei dovuto imparare tutti i trucchi di un 'daily make-up' da indossare dalla mattina fino all'aperitivo...
Il mio viso, appena uscita da casa, risultava essere questo, pulito e ben idratato:



In questa lezione a seguirci c'era una nuova commessa truccatrice che, oltre al Natural make-up ha deciso di farci realizzare anche i passaggi del Red Lips...
Per il mio trucco ha deciso di farmi applicare:
-Pore minimizer primer Dior;
-Correttore teint miracle n°02 Lancôme;
-Cipria poudre majeure excellence n°01 Lancôme;
-La base paupiere pro n°02 Lancôme;
-Le crayon yeux n°02 Chanel;
-Palette ST3 Lancôme;
-Mascara hypnose star Lancôme;
-Rouge coco baume Chanel;
-Matita labbra le contour n°110 Lancôme;
-Rossetto rouge in love n°185N Lancôme;
-Gloss lip lover n°356 Lancôme;
-Palette blush subtil n°01 Lancôme.



Le fotografie qui sopra le ho scattate quando sono ritornata a casa...
Le mie valutazioni sulla lezione della commessa sono:
+) consiglio di preparare la pelle e le labbra al trucco (esfoliazione, idratazione), pulizia dei pennelli, precisione, professionalità, consiglio di tamponare il rossetto con la velina per poi tamponarci ulteriormente sopra la cipria e riapplicare il rossetto per aumentarne la durata, scelta di non applicare il fondotinta prediligendo una cipria ed un primer mattificante, migliore applicazione del blush;
-)scelta di non truccare le sopracciglia, spiegazioni iniziali sull'applicazione del trucco labbra troppo frettolose.
Inizialmente la commessa di questa lezione non mi era risultata molto preparata, invece a fine trucco si è rivelata la migliore!
Purtroppo la quinta lezione della Lancôme Make-up School ovvero lo Smoky eye non sono riuscita a seguirla a causa dell'incompatibilità degli orari con i miei impegni...
In ogni caso sono contenta di aver avuto il tempo per prendere parte a queste lezioni perchè nonostante tutto si ha la possibilità di imparare sempre qualche nozione in piu'...
Avete partecipato a questa scuola?
Come vi siete trovate?
A presto ed al prossimo post!